mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieIran NewsUn pericoloso serpente nei container di Camp Liberty

Un pericoloso serpente nei container di Camp Liberty

Campo  Liberty  no.22

Domenica pomeriggio 8 Aprile, i residenti di Liberty si sono trovati di fronte un grosso e pericoloso serpente lungo più di 2,5 metri, in uno dei containers della sezione 2.
Sembra che il serpente sia entrato nel container attraverso i buchi presenti nel pavimento ed ha causato grande preoccupazione tra i residenti. Prima di quest’episodio, alcuni pericolosi serpenti erano stati visti nel campo il 26 Febbraio. La contaminazione dell’area, i containers fatiscenti, la mancanza delle attrezzzature necessarie per la disinfezione dell’ambiente e l’approssimarsi della stagione calda, aumentano il rischio di parassiti e la presenza di creature dannose nel campo.
Il governo iracheno impedisce qualunque ricostruzione o riparazione dei containers che nel tempo sono stati estremamente logorati, in violazione del Memorandum di Intesa (MOU) firmato con le Nazioni Unite. Impedisce anche l’entrata dei materiali necessari per spargere insetticidi, cosa assolutamente essenziale in Iraq.
La Resistenza Iraniana vuole attirare l’attenzione della comunità internazionale sul blocco disumano imposto a Camp Liberty e sulla mancanza degli standards igienici richiesti così come sull’ostruzionismo praticato anche per i minimi interventi di ricostruzione nel campo. Richiede inoltre l’immediato intervento delle Nazioni Unite e degli Stati Uniti per porre fine a queste restrizioni.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
9 Aprile, 2012

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,475FollowersFollow