mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieIran NewsL'Iran al primo posto nel mondo per la fuga di cervelli

L’Iran al primo posto nel mondo per la fuga di cervelli

CNRI – L’Iran della dittatura teocratica al potere si classifica al primo posto nel mondo per la fuga di cervelli, con quasi il 25% degli iraniani istruiti che attualmente vivono in paesi sviluppati, secondo una notizia pubblicata da un quotidiano di Stato.

 

L’Iran è una nazione con oltre 73 milioni di abitanti e con il 50% della popolazione tra i 18 e i 45 anni. Questo paese ha 4,5 milioni di studenti universitari che studiano in 119 università e in altri 1400 istituti.

Secondo la Reuters, i nomi di 24 professori iraniani sono nella lista dei 3.200 più illustri scienziati del mondo.

Di questi, dieci si trovano in Iran, dodici negli Stati Uniti, uno in Canada e uno in Gran Bretagna. Inoltre vi sono 12.000 illustri iraniani che vivono in altri paesi.

Il quotidiano di stato Sharq riferisce: “A causa di politiche maldestre, l’Iran è al primo posto nel mondo per la fuga di cervelli. Circa il 25% degli iraniani istruiti vivono attualmente in paesi sviluppati.

Secondo le statistiche del Fondo Monetario Internazionale  (FMI), vi sono tra i 150.000 e i 180.000 iraniani istruiti che ogni anno cercano di lasciare il paese e che tra 91 paesi sottosviluppati o in via di sviluppo, l’Iran si classifica primo per la fuga di cervelli.

La partenza annuale di 150.000-180.000 iraniani molto istruiti dal paese equivale a 150 miliardi di dollari che ogni anno lasciano il paese. Nonostante il tasso di crescita del Prodotto Interno Lordo (PIL) del paese sia stato negativo nel 2013, l’Iran è al primo posto per l’esportazione di ricchezza umana nel mondo!

Secondo le statistiche ufficiali, i laureati recenti rappresentano il 15% di quelli che lasciano il paese.

Il FMI aggiunge che vi sono a tutt’oggi oltre 250.000 ingegneri e medici iraniani e oltre 170.000 iraniani ben istruiti che vivono negli Stati Uniti.

Il rapporto del FMI continua dicendo che oltre il 15% delle risorse umane dell’Iran emigra verso gli Stati Uniti mentre il 25% verso gli stati membri dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) in Europa.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow