domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: un uomo impiccato in pubblico il giorno dopo che l'ONU ha...

Iran: un uomo impiccato in pubblico il giorno dopo che l’ONU ha condannato “l’elevato numero di esecuzioni” del regime

CNRI – Il giorno dopo che il terzo comitato dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la 61a risoluzione dell’ONU che condanna le violazioni dei diritti umani in Iran, ed esorta il regime a fermare le esecuzioni, un uomo è stato impiccato in pubblico in una città del nord.

Il prigioniero, identificato come H. Mirjani, 32 anni, è stato impiccato in Velayat Square nella città di Qaemshahr.

Questa esecuzione, che giunge dopo l’adozione di una risoluzione che ha espresso “profonda preoccupazione per le gravi, continue e ricorrenti violazioni dei diritti umani in Iran” ed in particolare “l’allarmante frequenza delle esecuzioni e un aumento nell’applicazione della pena di more in assenza di garanzie riconosciute a livello internazionale, come le esecuzioni pubbliche”, dimostra il disprezzo del regime iraniano nei riguardi delle preoccupazioni internazionali.

Dall’inizio della presidenza di Hassan Rouhani un anno fa, le esecuzioni in Iran hanno raggiunto livelli senza precedenti arrivando a 1000.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow