sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: la protesta della folla costringe il regime a rimandare un'impiccagione pubblica

Iran: la protesta della folla costringe il regime a rimandare un’impiccagione pubblica

Gli aguzzini del regime iraniano della provincia di Mazanderan sono stati costretti lunedì a cancellare la prima impiccagione pubblica di un prigioniero, noto solo con le iniziali M.D., dopo che i dimostranti hanno iniziato ad arrampicarsi sulle barriere poste dalla polizia, per impedire che la sentenza venisse eseguita.

 

Il quotidiano di stato “Iran” martedì ha scritto: “Secondo le dichiarazioni rilasciate dal una fonte ben informata della polizia, erano stati fatti tutti i preparativi per eseguire la condanna, ma per ragioni di sicurezza legate alla presenza dei familiari dell’uomo, l’esecuzione è stata rimandata”.

La vittima era stata condannata a morte sembra per aver ucciso un altro uomo durante una rissa in strada.

L’articolo aggiunge: “Circa 3000 persone si erano radunate nella piazza principale della città, quando alcune di loro hanno attaccato le barriere di sicurezza e gli scontri che ne sono seguiti hanno causato la cancellazione dell’impiccagione pubblica”.

Alla fine comunque il prigioniero è stato impiccato in pubblico martedì, dopo aver passato più di cinque anni in prigione.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,410FollowersFollow