lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieIran NewsBaird dichiara la sua solidarietà ai prigionieri in Iran

Baird dichiara la sua solidarietà ai prigionieri in Iran

Il Ministro per gli Affari Esteri canadese, John Baird, ha rilasciato la seguente dichiarazione lunedì per esprimere la sua solidarietà ai prigionieri in Iran:

 

“Il Canada è profondamente preoccupato dalla determinazione della Repubblica Islamica dell’Iran di utilizzare i tribunali e il sistema carcerario come strumenti di repressione. Centinaia di persone sono attualmente detenute in Iran semplicemente per aver esercitato pacificamente i loro fondamentali diritti di parola, di riunione e associazione.

“Questi insegnanti, avvocati, artisti, scrittori, studenti, scienziati e leaders non sono solo stati privati della loro libertà, ma vengono sistematicamente maltrattati dagli ufficiali iraniani e subiscono attacchi violenti, tortura, stupro e minacce contro i loro cari. Altri vengono semplicemente giustiziati.

“I funzionari iraniani negano di trattenere prigionieri politici, ma queste donne e uomini coraggiosi non sono degli sconosciuti e non saranno dimenticati. Il Canada porge le sue sincere condoglianze a coloro che hanno perso la famiglia o gli amici a causa dell’apparato di sicurezza iraniano e chiede il rilascio immediato e senza condizioni di tutti i prigionieri politici e dei prigionieri di coscienza”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,448FollowersFollow