venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizieDiritti UmaniIran: inappropriata la presenza dell’Alto Rappresentante Mogherini al giuramento di Rouhani

Iran: inappropriata la presenza dell’Alto Rappresentante Mogherini al giuramento di Rouhani

L’UE condanni le gravi e sistematiche violazioni dei diritti umani in Iran

COMUNICATO STAMPA

Roma, 3 agosto 2017 – Il Comitato Italiano di Parlamentari e Cittadini per un Iran Libero ha appreso che l’Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini assisterà il 5 agosto a Teheran alla cerimonia di giuramento di Rouhani, per il suo secondo mandato presidenziale.

Il Comitato ritiene che la presenza dell’Alto Rappresentante in tale occasione sia inappropriata, ricordando che sotto la presidenza di Rouhani sono avvenute finora più di 3.000 impiccagioni, che la situazione generale dei diritti umani (come risulta anche dal recente rapporto di Amnesty International) nel Paese non è migliorata e che continua la repressione di qualsiasi forma di opposizione. Restano gravi le discriminazioni nei confronti delle donne e delle minoranze, mentre la maggior parte dell’economia iraniana è sotto il controllo dei pasdaran (‘guardiani della rivoluzione islamica’), che sono stati ora oggetto di nuove sanzioni da parte degli Stati Uniti. Inoltre, il ministro della Giustizia di quel regime, Mustafa Purmohammadi, era membro del “Comitato della morte” che nel 1988 fu responsabile del massacro di 30.000 prigionieri politici

Il Comitato Italiano di Parlamentari e Cittadini per un Iran Libero invita l’Alto Rappresentante ad operare perché quel massacro sia riconosciuto come crimine contro l’umanità, a condannare il sostegno del regime iraniano al terrorismo e a non tacere sulle gravi e sistematiche violazioni dei diritti umani in Iran. Invita inoltre sia l’Unione Europea che i Governi degli Stati membri, e in particolare il Governo italiano, a condizionare i rapporti commerciali con l’Iran a un reale miglioramento della situazione dei diritti umani, come è nelle stesse ragioni costitutive dell’Unione.

Comitato Italiano di Parlamentari e Cittadini per un Iran Libero

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow