mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: cinque esecuzioni in due giorni

Iran: cinque esecuzioni in due giorni

Il numero delle esecuzioni dall’inizio di quest’anno è arrivato a 203
 
Il disumano regime dei mullah  ha impiccato cinque persone nei due giorni scorsi nella città di Semnan, Ahwaz e Ahar, il 1° e 2 Luglio. L’impiccagione è stata pubblica. L’agenzia di Stato ISNA il 2 Luglio ha riferito di un’altra esecuzione ad Ahwaz la scorsa settimana. La magistratura dei mullah ad Ahwaz ha detto a questo proposito: “agiremo legalmente nei confronti di coloro che minacciano l’ordine pubblico e la sicurezza, con autorità”. Altri due prigionieri sono stati impiccati pubblicamente a Robat-karim (vicino Tehran) il 28 Giugno.

Il numero dei prigionieri giustiziati dall’inizio di quest’anno è arrivato a 203.
Alcune delle esecuzioni sono state praticate segretamene e il regime dei mullah non ha mai rilasciato alcuna informazione su queste.

Il vile regime dei mullah è tornato ad un’ondata crescente di repressione allo scopo di impedire il diffondersi delle proteste e di accentuare l’atmosfera di paura e intimidazione nella società.

La Resistenza Iraniana si rivolge a tutti gli organismi internazionali e alle organizzazioni per i diritti umani affinché intervengano immediatamente per opporsi al numero crescente di esecuzioni in Iran e chiede l’inoltro al Consiglio di Sicurezza dell’ONU del dossier sulle violazioni dei diritti umani del regime iraniano e che quest’ultimo venga espulso dalla comunità delle nazioni.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
3 Luglio 2012

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow