martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: 17 esecuzioni in meno di due settimane

Iran: 17 esecuzioni in meno di due settimane

Numero di esecuzioni è pari a 220 dall’inizio dell’anno
 
In prossimità del Ramadan (mese di digiuno dei musulmani), il regime disumano dei mullah, ha impiccato un altro prigioniero in Iranshahr (sud-est Iran) il 19 luglio. Il Dipartimento di Giustizia dei mullah lo ha accusato di aver ucciso un comandante della IRGC (Corpo della Guardia Rivoluzionaria Iraniana). Lo stesso giorno una donna prigioniera, 28 anni, dopo essere stata sei anni nel carcere di Adel-Abad, è stata impiccata a Shiraz e un uomo è stato impiccato in pubblico nello stesso luogo. Gli altri prigionieri che sono stati giustiziati sono, otto prigionieri a Qazvin tra cui un padre e suo figlio (9 – 17 luglio), tre prigionieri a Kerman (16 luglio), due prigionieri in prigione centrale di Zahedan, e un altro prigioniero a Baft-Kerman (8 luglio) . Come tale, il numero minimo di esecuzioni dall’inizio dell’anno ha raggiunto 220.

Il ricorso del regime dei mullah a questa punizione brutale è infatti la reazione di un regime vacillante incapace di affrontare l’espansione del ripugnazione pubblico e le diffuse crisi nazionali e internazionali, in particolare in una condizione in cui il dittatore siriano, come suo alleato principale regionale, è sul punto di essere rovesciato.
Per quanto riguarda il crescente numero di esecuzioni, il capo della Forza della Sicurezza di Stato del regime, ha dichiarato che l’atteggiamento soft “non significa per noi mettere da parte i manganelli e sorridere ai colpevoli. Quando una persona viene giustiziata, è come una parte viziata del corpo che deve essere amputata. “(Media di Stato-14 luglio)

La Resistenza Iraniana chiede alle autorità internazionali, in particolare agli organismi dei diritti umani di prendere una misura ferma ed immediata per fermare la brutale repressione, in particolare la punizione selvaggia della condanna a morte, in Iran.
 
Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
21 luglio 2012

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,396FollowersFollow