sabato, Febbraio 4, 2023
HomeNotizieIran NewsGli U.S.A. esortano lo sprezzante Maliki a non fomentare le tensioni politiche...

Gli U.S.A. esortano lo sprezzante Maliki a non fomentare le tensioni politiche in Iraq

Il Segretario di Stato americano John Kerry ha detto lunedì che la formazione di un governo iracheno è essenziale per la stabilità del paese ed ha esortato Nouri al-Maliki a non fomentare oltre le tensioni politiche.

 

Kerry ha detto ai giornalisti a Sidney prima delle annuali Consultazioni Ministeriali Australia-Stati Uniti: “Il processo per la formazione del governo è essenziale in termini di stabilità sostenibile e calma in Iraq e la nostra speranza è che Maliki non agiti le acque”.

“La cosa che tutti gli iracheni devono sapere è che ci sarà pochissimo sostegno internazionale di qualunque tipo per qualcosa che devii dal legittimo processo di costituzione esistente e sul quale si sta lavorando in questo momento”.

Nouri al-Maliki, nella sua veste di sovrintendente dall’inconcludente elezioni di Aprile, è sotto la  pressione di curdi, sunniti e di alcuni elementi della comunità sciita irachena perché si dimetta.

Domenica sera è apparso alla televisione irachena per accusare il presidente curdo iracheno Fouad Masoum di aver violato la costituzione non essendo riuscito a rispettare la scadenza per chiedere al più grosso blocco politico iracheno di nominare un primo ministro e formare un governo.

Washington ha prontamente risposto alle accuse di Maliki con due funzionari del Dipartimento di Stato che hanno espresso il loro appoggio a Masoum, nominato presidente il 24 Luglio.

“Gli Stati Uniti appoggiano pienamente Fuad Masoum nel suo ruolo di garante della costituzione irachena”, ha detto la portavoce del Dipartimento di Stato Marie Harf, riprendendo una risposta su Twitter di un illustre diplomatico americano nella regione, Brett McGurk.

Le forze speciali leali a Maliki sono state dispiegate in zone strategiche di Baghdad domenica notte dopo che lo stesso Maliki aveva fatto un duro discorso precisando che non cederà alla pressione di rinunciare alla possibilità di un terzo mandato.

Fonte: News agencies

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,932FollowersFollow