martedì, Gennaio 31, 2023
HomeNotizieDiritti UmaniGli iraniani in sciopero della fame per 3 giorni fuori da Downing...

Gli iraniani in sciopero della fame per 3 giorni fuori da Downing Street per chiedere la fine delle esecuzioni in Iran

CNRI – I membri della comunità anglo-iraniana e i sostenitori del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI) nel Regno Unito, hanno organizzato un sit-in di protesta in occasione dell’anniversario del massacro di 30.000 prigionieri avvenuto nel 1988 in Iran e faranno 3 giorni di sciopero della fame a Londra, fuori dagli uffici di Downing Street, in segno di solidarietà verso i prigionieri politici e le vittime delle torture e delle esecuzioni che avvengono in Iran. 

Nell’estate del 1988, circa 30.000 prigionieri politici, la stragrande maggioranza dei quali affiliati al principale gruppo di opposizione, l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI or MEK), furono giustiziati in maniera sommaria ed extra-giudiziale dal regime dei mullah. La maggior parte di quelli giustiziati stavano scontando la loro pena per le loro attività politiche o l’avevano già finita di scontare, ma vennero lo stesso tenuti in carcere.

Le autorità iraniane hanno giustiziato in massa moltissime persone negli ultimi giorni e oltre 2500 persone sono state impiccate durante la presidenza di Hassan Rouhani.

I membri della comunità anglo-iraniana, di ogni estrazione sociale, si uniranno allo sciopero della fame. Saranno accampati fuori dagli uffici di Downing Street:

Sabato 6 e Domenica 7 Agosto dalle 17:00 alle 20:00

Lunedì 8 Agosto, dalle 15:00 alle 19:00

I partecipanti solleciteranno il governo britannico a condannare categoricamente queste incessanti e crudeli impiccagioni che avvengono senza sosta in Iran e ad agire insieme agli alleati occidentali per ottenere la fine immediata delle esecuzioni e delle torture in Iran. Inoltre chiederanno che il Consiglio dell’ONU per i Diritti Umani e il Consiglio di Sicurezza dell’ONU presentino il dossier sulle violazioni dei diritti umani commesse dal regime dei mullah alla Corte Penale Internazionale per l’incriminazione dei suoi leaders, compreso il leader supremo Ali Khamenei e il Presidente Hassan Rouhani.

Parteciperanno alla manifestazione anche personalità britanniche nel campo dei diritti umani.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,910FollowersFollow