domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieIran NewsSindaco Alfrredo Celeste: Bisogna agire cosi come ci ha chiesto il popolo...

Sindaco Alfrredo Celeste: Bisogna agire cosi come ci ha chiesto il popolo iraniano, sostenere la resistenza iraniana, obbligare le Nazioni Unite affinchè si sblocca l’assedio dell’accerchiamento ad Ashraf

Buongiorno Sono Alfredo Celeste,  sono il sindaco del comune di Sedriano, un comune a 10 km da Milano.
Io ancora leggo il ricordo della manifestazione di Parigi, una manifestazione bellissima, stupenda dalla partecipazione di popolo e per gli interventi politici di grande spessore, interventi appassionati, in particolare l’intervento di Maryam Rajavi, che ringrazio continuamente di essere lei  qui in Italia, ma di essere sempre presente per la sua causa e per il suo popolo. E in quella manifestazione parigina mi ricordo moltissimo gli interventi , in particolare dei parlamentari americani, io ho un debole per il sen.Torricelli, glielo confesso adesso, ovviamente sono di gusti tradizionali, ovviamente è un debole dal punto di vista diplomatico e politico. In quell’occasione il sen.Torricelli fece un discorso appassionato, che anche oggi ne ha ripetuto il motivo che mi piacerebbe ricordare, ma prima del sen.Torricelli, oggi io ho ammirato l’On. Kennedy quando parlava della voce di speranza che andava verso Dio. Guardate una manifestazione profonda che mi ha tenuto fermo alla mia considerazione  l’uomo chi è e il senso della sua storia e della sua appartenenza alla vita. Ashraf ci dice sia l’uomo  chi è e sia che il suo senso che ha nella storia. Ashraf ci interpella e da questo punto di vista interpella sia me, la mia comunità e sia la nostra esistenza.

 Il comune di Sedriano, anche nel suo piccolo vuole partecipare e qui il sen.Torricelli dice bene, ogni singolo gesto conforme alla storia, ogni singola azione crea il dinamismo, l’evoluzione, l’avvenire e il destino che noi compiamo.
Allora con queste belle parole però dobbiamo essere concreti, carissimi parlamentari italiani e internazionali, qui bisogna agire cosi come ci ha chiesto il popolo iraniano, prima di tutto sostenere con la comunità internazionale la resistenza iraniana, obbligare le Nazioni Unite affinchè si sblocca l’assedio dell’accerchiamento ad Ashraf e si impedisca la diaspora che come tutte le diaspore porta alla distruzione di un popolo.
Terzo punto è quello di produrre attraverso le Nazioni Unite, sanzioni nei confronti  di questo regime dittatoriale, liberticida e teocratico che vìola i diritti umani.

Quarto punto, impedire che ancora una volta siano messi nella lista dei terroristi i Mojahedin e in particolare  Madame Rajavi a cui và tutto il mio ringraziamento per quello che stà facendo e mi abbraccio e offro l’amicizia del comune di Sedriano,  offro anche l’amicizia dei miei colleghi e dico che ogni nostra singola azione del nostro comune servirà a contribuire alla causa di Ashraf e non mancheremo di essere presenti.
 
 
 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,373FollowersFollow