domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieIran NewsScoperta una prigione segreta nel sud dell’Iraq controllata dagli agenti del regime...

Scoperta una prigione segreta nel sud dell’Iraq controllata dagli agenti del regime iraniano

ImageCNRI, 26 Maggio -Martedì il quotidiano saudito Aljazeera ha riportato che: "Una delle prigioni a Bassora, dove vengono praticate  torture fisiche e psicologiche, è controllata dal ministero delle informazioni dell’Iran".

 "La prigione appartiene al ministero dell’interno iracheno, ma i suoi principali agenti sono legati al ministero delle informazioni iraniano”.

 Le persone che dirigono la prigione utilizzano nomi falsi iracheni e parlano arabo, ma con un accento iraniano ", ha rivelato il giornale saudito.”. Aljazeera ha anche aggiunto: "Il comandante della prigione è il colonnello  Karim il cui padre, la madre e la moglie sono tutti iraniani.”. Sua moglie ed i suoi due bambini vivono in Iran. È in contatto regolare con un agente del ministero delle informazioni iraniano che comandava prima una delle guarnigioni militari speciali irachene in Iran ".”. Seyed Ali Al-Hayani ufficiale incaricato degli interrogatori e che sorveglia anche le operazioni di tortura sui prigionieri. Ha vissuto in Iran per 20 anni ed ha lavorato nell’organizzazione delle informazioni iraniane e nella forza speciale Qods. Attualmente appartiene  alla sezione  lavoro della forza Qods. Ghanem, comandante del corpo di Badr, responsabile della sezione ricerca alla prigione segreta di Bassora, durante il regime di Saddam ha vissuto in Iraned   ha ricevuto un addestramento militare in questo paese.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,369FollowersFollow