sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsL'Iran dissimula il suo programma nucleare sotto la responsabilità di istituzioni universitarie

L’Iran dissimula il suo programma nucleare sotto la responsabilità di istituzioni universitarie

ImageUnited Press International,21 Marzo – l’Iran dissimula il suo programma di armi nucleari sotto la responsabilità di istituzioni universitarie per svilupparlo e condurre le sue ricerche, ha affermato un membro dell’opposizione lunedì scorso.

 "Dato il passato di menzogne e di frodi di Teheran, l’utilizzo di istituzioni universitarie per sviluppare la bomba nucleare rende ancora più difficile poter fermare lo sviluppo segreto dell’arma nucleare da parte dell’Iran", ha dichiarato Ali-Reza Jafarzadeh, il presidente de Strategic Policy Consulting.

 "Esistono località nucleari (universitarie) implicate nella ricerca e nello sviluppo del programma di armi nucleari dell’Iran, che resta non controllato fino ad oggi dagli ispettori (dell’Agenzia internazionale dell’energia atomica)", ha aggiunto.

 Il Sig. Jafarzadeh, ha insistito sul fatto che le sue informazioni che provengono da fonti all’interno del regime iraniano sono "precise e verificate", ha dichiarato che l’università Imam Hossein del corpo dei guardiani della rivoluzione a Teheran che ne faceva parte.

 Prove e ricerche di grande portata per la produzione di armi nucleari sono state fatte all’università che è il luogo principale di formazione per i membri ed i comandanti del CGRI ed i membri della sicurezza e delle informazioni del regime, secondo M. Jafarzadeh.

"L’università Imam Hossein possiede un gruppo scientifico ed un dipartimento di fisica nucleare", dice -il. "Il fatto che un’unità di fisica nucleare esiste nell’ambito di un’università militare legata alla CGRI dà l’idea degli obiettivi del regime di procurarsi l’arma nucleare."

 Secondo il sig. Jafarzadeh, il mullah religioso Hassan Rohani, ex presidente del Consiglio supremo della sicurezza nazionale di Iran e vecchio negoziatore nucleare con l’Europa, ha ammesso che il regime si serviva dell’ università per dissimulare i suoi progetti nucleari.

 In un discorso al consiglio supremo della sicurezza nazionale nell’ottobre scorso, Rohani ha riconosciuto che il regime aveva condotto molte prove sotto copertura di ricerche universitarie ed aveva tentato di dissimularle all’ AIEA.

 L’Iran è attualmente impegnato in un conflitto con la Comunità internazionale che riguarda il suo programma nucleare che, secondo il paese, è puramente pacifico.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,410FollowersFollow