domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieDiritti UmaniIran: Un prigioniero politico portato in tribunale ammanettato

Iran: Un prigioniero politico portato in tribunale ammanettato

CNRI – Mercoledì 23 Novembre il prigioniero politico Zartosht Ahmadi Ragheb è stato portato in tribunale ammanettato. Coraggiosamente ha alzato le mani legate e ha dichiarato che il suo solo crimine non è né la pena di morte, né il velo obbligatorio.

 Il 13 Novembre 2016, Zartosht Ahmadi Ragheb è stato arrestato in casa sua, senza alcun mandato, dagli agenti del Ministero dell’Intelligence e poi trasferito nella sezione 209 del carcere di Evin.

Dopo la fine del processo ha detto alla moglie che avrebbe iniziato lo sciopero della fame in segno di protesta, se non fosse stato trasferito nella sezione comune. Durante questo periodo è stato tenuto in cella di isolamento.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,369FollowersFollow