lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran:resistenza,Onu indaghi attacchi Iraq a campi oppositori, Maryam Radjavi chiede fine blocco...

Iran:resistenza,Onu indaghi attacchi Iraq a campi oppositori, Maryam Radjavi chiede fine blocco Camp Liberty e Camp Ashraf

(ANSA) – GINEVRA, 14 MAR – La presidente del Consiglio nazionale della resistenza iraniana (Cnri, opposizione), Maryam Radjavi ha chiesto oggi a Ginevra la fine del blocco medicale e alimentare di Campo Liberty, nei pressi di Bagdad, dove si trovano circa 3.800 oppositori iraniani.

Radjavi ha inoltre chiesto all’Onu “un’inchiesta completa, indipendente e trasparente” sugli attacchi contro Campo Liberty ed il “massacro” a Campo Ashraf, che causo’ la morte di 52 rifugiati iraniani in Iraq nel settembre 2013. In un evento organizzato a margine del Consiglio Onu su diritti umani, Radjavi ha criticato il “silenzio delle Nazioni Unite sulle violazioni” dei diritti degli abitanti di Campo Liberty, dove sono stati trasferiti gli oppositori iraniani che si trovavano a Campo Ashraf. All’evento, sostenuto da organizzazioni quali France Libertés – Fondazione Danielle Mitterrand, Movimento contro il razzismo e per l’amicizia tra i popoli (Mrap) o Women’s Human Rights International Association – hanno partecipato tra gli altri l’ex ministro degli esteri francese Bernard Kouchener, l’ex direttore dell’Ufficio dei diritti umani dell’Onu in Irak Taher Bumedra e Antonio Stango, del Partito radicale e di Nessuno Tocchi Caino. Nel suo intervento, Stango ha posto l’accento sul drammatico aumento delle esecuzioni in Iran. Secondo gli ultimi dati dell’Onu, almeno 176 persone condannate a morte sono state giustiziate in Iran dall’inizio del 2014. “Per quanto riguarda i rifugiati iraniani in Iraq a Campo Liberty, l’Italia ne ha accolti sette pochi giorni fa, proprio pochi giorni fa”, ha detto. “Speriamo che l’Italia possa accoglierne altri, perché la sola Albania ne ha accolti più di 200”, ha affermato ai giornalisti. Stango ha ricodato che il Partito radicale nonviolento transanazionale e transpartito ha chiesto con un intervento scritto al Consiglio Onu dei diritti umani di indagare con una commissione di inchiesta sui recenti massacri di rifugiati iraniani in Iraq, tra cui quello di Campo Achraf, e quelli a Campo Liberty, l’ultimo in dicembre. (ANSA). 

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,449FollowersFollow