sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieDiritti UmaniIran: Pressioni sui detenuti nel carcere di Gohardasht

Iran: Pressioni sui detenuti nel carcere di Gohardasht

CNRI – Con un nuovo tentativo di tormentare i prigionieri del carcere di Gohardasht a Karaj, il direttore del carcere, Mohammad Mardani e il suo vice Darius Amirian hanno iniziato a tormentare i detenuti comuni.

Secondo alcuni prigionieri, le autorità del carcere stanno tormentando da un po’ di tempo tre fratelli, Behnam, Hamid e Saeed Bakhshayesh, e li hanno separati per tenerli sempre più sotto pressione. 

I loro compagni di cella hanno detto che questi tre prigionieri sono stati trasferiti da un carcere all’altro e da una sezione all’altra tante volte e senza nessuna ragione e che le autorità del carcere gli hanno detto che li trasferiranno così tante volte che alla fine chiederanno di morire e che non saranno più in grado di far trapelare all’esterno nessuna notizia sul carcere.

Secondo gli altri prigionieri, Hamid e Behnam sono stati trasferiti prima nella sezione 4 cella 11 e dopo che hanno protestato per il trasferimento i secondini li hanno messi in un container di metallo per diverse ore e poi li hanno trasferiti in isolamento.

Questi tre prigionieri hanno detto ai loro compagni di cella che Mardani (il direttore del carcere) non smetterà di tormentarli fino a che non li avrà uccisi tutti e tre.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,410FollowersFollow