domenica, Gennaio 29, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: Manifestazione di 500 persone truffate al grido di “A morte Rouhani!...

Iran: Manifestazione di 500 persone truffate al grido di “A morte Rouhani! A morte Larijani!”

Rivolte in Iran – No. 97

Sabato 3 Marzo 500 persone truffate da Caspian, Iranian Alborz, Samen Al-Hojaj, Arman Vahdat e molte altre giunte a Teheran da Mashhad, si sono riunite di fronte al parlamento del regime.

I manifestanti hanno gridato: “A morte Rouhani! A morte Ali Larijani!”(il portavoce del parlamento del regime), “Questa è la casa della nazione o un covo di ladri!”, “La vittoria viene da Dio! Abbasso questo governo bugiardo!”, “Hanno calpestato l’Islam, hanno attaccato il popolo!”, “Larijani è un giudice (capo della magistratura), ma è compagno dei ladri!”.

I manifestanti hanno chiesto, sui loro cartelli e sui loro striscioni, che le azioni di questi istituti, interamente dipendenti dalle Guardie Rivoluzionarie, della magistratura e degli altri organi repressivi del regime, vengano chiaramente dichiarate. Alla fine hanno iniziato a marciare.

Nello stesso momento, anche le persone truffate dall’Istituto Arman Vahdat di Khorramabad, hanno tenuto una manifestazione di fronte alla sede dell’istituto gridando slogan come “A morte Seif!” (il direttore della Banca Centrale).

Anche ad Ahvaz, la gente truffata dell’Istituto Arman Vahdat si è riunita di fronte alla sua filiale gridando “Un abitante del Khuzestan muore, ma non accetta la vergogna!”, “Questa è la banca centrale o un covo di ladri!?”.

Anche la gente truffata dall’Alborz di Karaj e quella truffata dall’Istituto Caspian di Kerman, ha chiesto il rimborso dei suoi soldi, giovedì 1° Marzo durante alcune manifestazioni di protesta.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

3 Marzo 2018

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,906FollowersFollow