sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaIran-Iraq: Continua il disumano assedio a Camp Liberty,Ostacolato l'arrivo di materiale essenziale...

Iran-Iraq: Continua il disumano assedio a Camp Liberty,Ostacolato l’arrivo di materiale essenziale per la seconda settimana consecutiva

Interrotte le riparazioni e la manutenzione dei sistemi idrico ed elettrico e delle infrastrutture del campo

Per ordine del Comitato Governativo incaricato della repressione di Ashraf, le forze irachene stanno ostacolando l’arrivo dei veicoli che trasportano il materiale per le riparazioni e la manutenzione per la seconda settimana di seguito.

Questo materiale è necessario per la manutenzione delle infrastrutture del campo, del sistema di depurazione dell’acqua e dei generatori che producono elettricità per il campo. Se si permette che questa situazione continui, le infrastrutture del campo si bloccheranno e, considerando il caldo di questa stagione, i residenti si troveranno ad affrontare una grave crisi.

Sadeq Mohammed Kadhim e Ahmed Khozair del Comitato incaricato della repressione di Ashraf, stanno impedendo l’ingresso al campo di questo materiale che è stato acquistato dai residenti stessi e che è già stato trasferito nei containers di proprietà dei residenti.

Ostacolare l’arrivo di beni umanitari fondamentali è una palese violazione del Memorandum d’Intesa (MoU) siglato tra le Nazioni Unite e il governo iracheno il 25 Dicembre 2011, nonché una violazione di molte convenzioni internazionali che prevedono  venga perseguita penalmente.

La Resistenza Iraniana chiede alle Nazioni Unite e al Governo degli Stati Uniti, che si sono ripetutamente impegnati per iscritto a garantire il benessere e la sicurezza dei residenti di Liberty, a prendere provvedimenti immediati per porre fine a questo assedio disumano.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

25 Maggio 2015

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,403FollowersFollow