mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieDiritti UmaniIran: Impedita la cerimonia di commemorazione per Sattar Beheshti e arrestata la...

Iran: Impedita la cerimonia di commemorazione per Sattar Beheshti e arrestata la sorella

Appello per il rilascio dei familiari di Sattar Beheshti

Venerdì 26 Agosto le forze repressive hanno fatto irruzione nella casa del martire Sattar Beheshti, impedendo la celebrazione di una cerimonia per commemorare il suo compleanno, hanno picchiato duramente Sahar Beheshti, la sorella di Sattar, e suo marito ed hanno arrestato molti partecipanti alla cerimonia. Tra gli arrestati anche Sahar Beheshti, che è stata trasportata in una località sconosciuta.

Molte delle persone arrestate sono state rilasciate più tardi, ma saranno riconvocate dagli organi repressivi. Il coraggioso blogger e lavoratore Sattar Beheshti, era stato arrestato a Novembre 2013 ed è morto da martire a causa di brutali torture.

Oltre alle minacce delle forze di sicurezza a coloro che volevano partecipare a questo evento, gli agenti del MOIS hanno cercato di impedire loro di partecipare ad una commemorazione dell’eroico Sattar. Le forze repressive con “un mandato del procuratore del regime” per impedire la formazione di assembramenti, hanno circondato la casa dei familiari del martire Sattar Beheshti, sbarrando tutti gli ingressi e filmando tutto per intimidire i partecipanti.

La Resistenza Iraniana chiede a tutte le autorità internazionali per i diritti umani di intervenire immediatamente per garantire il rilascio di Sahar Beheshti. Il fascismo religioso al potere in Iran per paura dell’esplosione della rabbia e del disgusto popolare, non può neanche tollerare le cerimonie in memoria dei martiri.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

26 Agosto 2016

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow