giovedì, Dicembre 1, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: il governo di Hassan Rouhani approva l'esecuzione di Reyhaneh Jabbari

Iran: il governo di Hassan Rouhani approva l’esecuzione di Reyhaneh Jabbari

CNRI – Il governo di Hassan Rouhani, mercoledì a Tehran ha approvato la brutale esecuzione della ventiseienne Reyhaneh Jabbari, respingendo la condanna internazionale per la sua impiccagione come “un’ingerenza in un caso giudiziario”.

 

Nonostante gli appelli internazionali a risparmiarle la vita, il regime iraniano ha impiccato Reyhaneh Jabbari all’alba di sabato 25 Ottobre nella prigione di Gohardasht, fuori Tehran, dopo che aveva passato sette anni dietro le sbarre.

“L’ingerenza in un caso giudiziario che è passato attraverso tutti i procedimenti legali in base alle procedure previste dalla legge e per il quale è stato garantito il diritto di appello, è inaccettabile,” ha detto mercoledì la portavoce del Ministero degli Esteri di Hassan Rouhani, Marzieh Afkham.

Reyhaneh Jabbari era stata arrestata per essersi difesa dall’aggressione di un agente del Ministero dell’Intelligence e della Sicurezza del regime iraniano (MOIS).

Tutte le prove indicano che la criminale esecuzione di Reyhaneh Jabbari, dopo sette anni e mezzo di carcere e torture, e a dispetto delle massicce proteste e degli appelli internazionali, ha avuto motivazioni politiche e che questa esecuzione è stata illegale persino nell’ambito delle leggi medievali dei mullah.

Amnesty International ha condannato l’esecuzione ed ha dichiarato che “l’esecuzione dell’iraniana Reyhaneh Jabbari, incriminata dopo un’indagine ed un processo pesantemente viziati, è un affronto alla giustizia (…) Questa è un ‘altra sanguinosa macchia sul caso dei diritti umani in Iran”.

La resistenza di Reyhaneh Jabbari, il suo rifiuto ad arrendersi alle pressioni degli agenti e il suo rifiuto a soccombere alle loro perentorie richieste, hanno accresciuto la rabbia del regime dei mullah verso di lei.

Maryam Rajavi, Presidente eletta della Resistenza Iraniana, ha elogiato la perseveranza di Reyhaneh Jabbari ed ha espresso la sua vicinanza alla sua famiglia in lutto.

Ha anche chiesto un’indagine internazionale indipendente sull’esecuzione di Reyhaneh Jabbari, in quanto esempio delle condanne a morte arbitrarie, extra-giudiziali e criminali che hanno raggiunto nuove dimensioni con la presidenza di Rouhani.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,407FollowersFollow