martedì, Dicembre 6, 2022
HomeNotizieDiritti UmaniIran: Esecuzioni di massa nell'anniversario del massacro dei prigionieri politici

Iran: Esecuzioni di massa nell’anniversario del massacro dei prigionieri politici

Otto giovani prigionieri giustiziati il 17 Agosto. 59 esecuzioni registrate in 17 giorni

Una nuova ondata di esecuzioni di massa è stata lanciata dal disumano regime teocratico in Iran. Queste esecuzioni coincidono con l’anniversario del massacro dei prigionieri politici del 1988.

Il numero delle esecuzioni registrate tra il 2 e il 18 Agosto è arrivato a 59. 29 dei giustiziati erano prigionieri politici. 

Il 17 Agosto sono stati giustiziati tre giovani prigionieri politici, due fratelli e un loro cugino, della comunità araba sunnita residente ad Hamidieh, Ahwaz. Altri tre ragazzi tra i 18 e i 21 anni, sono stati giustiziati nel carcere di Gorgan (Iran settentrionale). Due ragazzi di 25 e 28 anni sono stati impiccati in pubblico a Bandar Abbas, Iran meridionale.

Dovendo affrontare un’ondata crescente di disprezzo popolare, dovuto alle recenti rivelazioni di alcuni suoi crimini commessi durante il massacro dei 30.000 prigionieri politici del 1988, il regime teocratico teme la rivolta di decine di milioni di persone infuriate e perciò ha trovato come unica soluzione, aumentare le esecuzioni di massa, in particolare dei giovani, per contenere tali disordini.

La Resistenza Iraniana chiede al tutto il popolo iraniano, ed in particolare ai giovani, di protestare contro le misure repressive e le esecuzioni di massa del regime e di sostenere le famiglie delle vittime.

La Resistenza Iraniana ribadisce che il silenzio e l’immobilismo di fronte a questo trend in crescita delle esecuzioni, incoraggia il fascismo religioso al potere in Iran a proseguire la sua repressione, le torture e le esecuzioni. La Resistenza Iraniana sollecita ulteriormente la presentazione del dossier sulle violazioni dei diritti umani in Iran al Consiglio di Sicurezza dell’ONU e la creazione di un tribunale internazionale che esamini i crimini del regime iraniano ed in particolare il massacro dei prigionieri politici del 1988.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

19 Agosto 2016

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,458FollowersFollow