mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeNotizieIran NewsIRAN: Centinaia di migliaia di ragazzine sotto i 15 anni costrette a...

IRAN: Centinaia di migliaia di ragazzine sotto i 15 anni costrette a sposarsi nell’ultimo decennio

CNRI – “Circa 420.000 ragazzine iraniane sotto i 15 anni sono state fatte sposare perlopiù a uomini più anziani, alcuni con il quadruplo della loro età, nel corso dell’ultimo decennio in Iran”, hanno ammesso alcuni esponenti del regime iraniano.

“Nell’ultimo anno iraniano (finito il 20 Marzo 2015) si sono sposate almeno 40.404 ragazzine iraniane sotto i 15 anni”, ha detto questa settimana il capo del Centro per il Coordinamento delle Emergenze Sociali di stato.

“Majid Arjmandi ha detto anche che negli ultimi anni ci sono stati almeno 10 casi di bambine sotto i 10 anni che sono state fatte sposare con uomini più anziani”, ha scritto il quotidiano di stato Shahrvand martedì.

“Almeno 360 bambine iraniane sotto i 14 anni hanno sposato uomini più anziani negli ultimi anni”, ha aggiunto Arjmandi.

Secondo le statistiche ufficiali nell’ultimo decennio 419.488 ragazzine sotto i 15 anni sono state date in sposa a uomini più anziani.

Nonostante le scioccanti ammissioni degli esponenti del regime, il numero reale delle ragazzine iraniane date in sposa ogni anno a uomini più anziani si ritiene sia molto più alto.

Farideh Karimi, membro del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI) ed attivista per i diritti umani, venerdì ha definito le leggi del regime iraniano sul matrimonio “pedofilia istituzionalizzata”.

“Il regime dei mullah sta cercando di presentare la sua pedofilia istituzionalizzata alla comunità internazionale sotto le mentite spoglie di cultura e costumi nazionali. Ma le sue leggi fondamentaliste non hanno nulla a che fare con la cultura iraniana e sono basate su una interpretazione fondamentalista della religione. Le leggi dei mullah in Iran rispecchiano le pratiche dell’ISIS (Daesh) nei confronti delle ragazzine”.

Farideh Karimi ha precisato che nonostante l’Iran sia uno stato firmatario della Convenzione Internazionale sui Diritti del Bambino, l’articolo 1041 del Codice Civile iraniano consente alle ragazze di sposarsi a 13 anni e ai ragazzi a 15 e inoltre consente che le ragazze si sposino ad un’età inferiore con l’approvazione della corte.

Il Consiglio dei Guardiani del regime iraniano, composto da sei religiosi e sei giuristi, ad Ottobre 2013 ha approvato una legge che consente agli uomini di sposare le loro figlie adottive.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,942FollowersFollow