lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeNotizieIran NewsUn esponente del regime: “Ogni anno 600.000 persone vengono mandate in prigione...

Un esponente del regime: “Ogni anno 600.000 persone vengono mandate in prigione in Iran”

CNRI – “Ogni anno, oltre 600.000 persone vengono mandate in prigione in Iran”, ha ammesso un alto esponente della magistratura del regime iraniano.

“Tra le varie pene applicate, una delle principali è la carcerazione”, ha detto Mozafar Alvandi, consigliere del Ministro della Giustizia del regime.

“Ogni anno circa 600.000 persone entrano in carcere”, ha detto Alvandi, aggiungendo che i nuovi detenuti vengono dal quel momento rimossi dal ciclo economico iraniano.

Le sue dichiarazioni sono state pubblicate sul quotidiano di stato Arman mercoledì.

Alvandi ha aggiunto che mediamente le prigioni iraniane stanno funzionando al doppio della loro capacità ufficiale.

La scorsa settimana il vice-Ministro dell’Istruzione del regime iraniano ha ammesso che oltre 1000 insegnanti si trovano attualmente in carcere in Iran.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,910FollowersFollow