giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeNotizieIran NewsIran: arrestate 11 persone per le barzellette online su Khomeini

Iran: arrestate 11 persone per le barzellette online su Khomeini

CNRI –  Undici persone rischiano la galera in Iran per aver postato “barzellette” sul fondatore del regime Ruhollah Khomeini, sui siti dei social networks.

 

Il comandante del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie del regime iraniano, Esmaeel Mohebipour, ha detto che questi individui hanno pubblicato commenti offensivi nei riguardi di Khomeini su WhatsApp, Viber, Tango e Telegram.

Mohebipour ha detto che gli arrestati hanno confessato le loro “malefatte” aggiungendo: “Sono diventati informatori dei servizi di intelligence”.

“Il caso di questi individui verrà consegnato al magistrato per il processo”.

La notizia di questi arresti è giunta il giorno dopo che il Procuratore Generale iraniano, Gholam-Hossein Mohseni Ejei, aveve dato l’ultimatum al Ministero delle Comunicazioni e dell’Information Technology, di bandire le applicazioni WhatsApp, Viber e Tango entro un mese.

Mohseni Ejei ha detto che commenti offensivi mascherati da barzellette su Khomeini circolavano ampiamente sui networks di Viber, Tango e WhatsApp nelle scorse settimane.

Come la televisione satellitare e i video musicali da decenni, il regime iraniano considera i social networks una minaccia.

Tantissimi attivisti online, utenti e bloggers sono stati arrestati, torturati e uccisi per i commenti sui dittatori al potere in Iran, che sono sempre stati un modo comune di esprimere il loro dissenso.

Alcune di queste barzellette su Khomeini riflettono le critiche popolari su di lui, sulle politiche e le vuote promesse del regime, come quella di fornire acqua ed elettricità gratis.

Una di queste barzellette dice: “Khomeini rientra a casa e vede per terra le bollette dell’acqua, dell’elettricità e del gas e chiede ‘Ma non erano gratis?’

E la barzelletta conclude: “La smemoratezza era una delle debolezze dell’imam”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow