mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieDiritti UmaniIran: Appello urgente del CNRI per salvare il prigioniero politico Mohammad Nazari...

Iran: Appello urgente del CNRI per salvare il prigioniero politico Mohammad Nazari in sciopero della fame

Il prigioniero politico Mohammad Nazari è in condizioni gravissime dopo 94 giorni di sciopero della fame. Nazari attualmente è detenuto nel carcere di Gohardasht, a Karaj, ad ovest di Teheran. Il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana chiede ai difensori internazionali dei diritti umani, in particolare all’Alto Commissario dell’ONU per i Diritti Umani e all’Inviato Speciale sui Diritti Umani in Iran, agli inviati speciali sugli Arresti Arbitrari, la Tortura e il Diritto alla Vita, di intervenire con urgenza e di prendere misure efficaci per salvare la sua vita ed ottenere la sua liberazione.

Mohammad Nazari è stato arrestato nel 1993 e condannato all’ergastolo. In base alle leggi del regime teocratico, entrate in vigore dal 2013, la sua condanna all’ergastolo deve essere commutata in 15 anni di reclusione. Ma il Ministero dell’Intelligence non concede il suo rilascio nonostante abbia scontato 24 anni di reclusione. Al contrario ha aumentato le pressioni su di lui, privandolo delle cure mediche necessarie e sottoponendolo a condizioni ancora più difficili. Vogliono tormentarlo fino alla morte.

Le autorità carcerarie di Gohardasht non hanno fornito neanche le cure più essenziali a Mohammad Nazari, condizionando qualunque cura medica alla fine del suo sciopero della fame. Nazari sta praticando lo sciopero della fame da 94 giorni ed ha perso 25 kg. Non riesce a camminare, né a parlare e il suo corpo rifiuta l’acqua.

I suoi aguzzini gli hanno detto: “Non è importante se muori. La gente parlerà di te per un giorno o due e poi sarà tutto finito”.

Nel  suo ultimo messaggio, nel quale giurava di continuare il suo sciopero della fame, Mohammad Nazari ha detto: “Io ritornerò a Boukan, o vivo e libero, o morto”.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

31 ottobre 2017

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow