venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeNotizieIran NewsIran: 3000 studenti protestano per il divieto allo studio per motivi di...

Iran: 3000 studenti protestano per il divieto allo studio per motivi di fede religiosa

CNRI – Dopo aver privato Mostafa Daneshjou, uno degli avvocati dei dervisci Gonabadi, della possibilità di proseguire i suoi studi in diritto penale e criminologia alla Azad University, alcuni studenti hanno emesso un comunicato dal titolo “Difendere il diritto allo studio”, firmato da 3000 studenti. Questi hanno protestato contro la negazione del diritto allo studio alle minoranze etniche e religiose, come i dervisci Nematabadi, per ragioni di sicurezza, insistendo sul diritto allo studio e all’istruzione.

Mostafa Daneshjou, avvocato ed attivista per i diritti dei dervisci Gonabadi, che ha passato più di 4 anni nelle carceri di Evin e Sari, è stato privato della possibilità di proseguire i suoi studi in diritto penale e criminologia, il 20 Maggio 2017 da HERASAT, “l’Ufficio di Protezione”, della Azad University di Teheran.

Anche la sua licenza è stata invalidata per conto degli istituti di sicurezza, mentre difendeva i dervisci Nematabadi Gonabadi.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,408FollowersFollow