giovedì, Gennaio 26, 2023
HomeNotizieIran NewsIl quarto round di sciopero dei camionisti in diverse province del paese

Il quarto round di sciopero dei camionisti in diverse province del paese

Dalla mattina di giovedì 1 novembre è iniziato il quarto round di sciopero dei camionisti, che ha coperto vaste aree del paese. 

Gli autotrasportatori provenienti da diverse province tra cui Teheran, Isfahan, Khuzestan, West Azarbaijan, East Azarbaijan, Khorasan Razavi, South Khorasan, North Khorasan, Sistan e Baluchestan, Fars, Kermanshah, Kerman, Hamedan, Golestan, Zanjan, Semnan, Hormozgan e altri hanno incrociato le braccia.

In precedenza, i conducenti erano andati a colpire a giugno, agosto e ottobre per protestare contro gravi condizioni di sussistenza, bassi costi di nolo, costosi pezzi di ricambio, dure condizioni di assicurazione e così via. Il loro terzo round di sciopero è durato 21 giorni. Gli scioperanti, oltre alle precedenti richieste, chiedono il rilascio dei colleghi che sono stati arrestati nel terzo turno di sciopero.

Lo sciopero si svolge in un momento in cui il regime lotta per impedire lo sciopero attraverso una varietà di pressioni e minacce. Alcuni conducenti sono stati convocati nell’ufficio del pubblico ministero.

La resistenza iraniana chiede a tutti i giovani di sostenere gli autotrasportatori in sciopero e invita i sindacati e l’Organizzazione internazionale del lavoro e altre organizzazioni a difendere i diritti dei lavoratori e a condannare le misure repressive adottate dal regime iraniano contro i conducenti e sostenere il loro sciopero per ottenere i loro diritti.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

1 novembre 2018

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,872FollowersFollow