mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeNotizieIran NewsIl capo degli osservatori ONU sul nucleare sollecita il regime iraniano sulla...

Il capo degli osservatori ONU sul nucleare sollecita il regime iraniano sulla questione della bomba atomica

Il capo degli osservatori dell’ONU sul nucleare ha cercato di fare pressione sul regime iraniano lunedì per far sì che questo risponda alle questioni riguardanti le sue ricerche sulla bomba atomica, tre settimane dopo che Tehran non è riuscito a rispettare la data di scadenza prevista per fornire informazioni su questo problema.

 

Il Direttore Generale, Yukiya Amano, ha detto che il regime iraniano non ha intrapreso due dei cinque passi sulla trasparenza che aveva accettato di attuare per il 25 Agosto.

“Per risolvere tutte le questioni in sospeso, passate e presenti, è molto importante che l’Iran continui ad attuare, puntualmente, tutte le misure pratiche concordate…”, ha detto alle 35 nazioni del consiglio dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica lunedì.

La frase “passate e presenti”, si riferisce alla prolungata indagine dell’AIEA sulle attività del regime per la progettazione di armi nucleari.

Le affermazioni di Amano confermano le scoperte contenute in un rapporto confidenziale dell’agenzia atomica dell’ONU all’inizio di questo mese.

Il rapporto dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica sul programma nucleare del regime iraniano, afferma che gli ultimi tentativi di indagine sulle attività segrete sulle armi atomiche del regime iraniano, non sono riusciti a fare progressi.

Il regime iraniano aveva accettato a Febbraio di collaborare alla ripresa delle indagini dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica dell’ONU dopo un decennio di stallo.

Da allora, l’agenzia dell’ONU ha cercato informazioni sugli esperimenti con i detonatori che possono essere utilizzati per innescare esplosioni nucleari; su un altro lavoro sulle cariche esplosive ad alto potenziale utilizzate sempre nelle esplosioni nucleari e sugli studi per il calcolo del rendimento dell’esplosivo nucleare.

Il rapporto confidenziale dell’AIEA, pubblicato il 5 Settembre, ha chiarito che ci sono stati pochissimi progressi.

Il regime iraniano ha fornito solo informazioni sui detonatori, insistendo sul fatto che vengono usati solo per esplorazioni petrolifere.

Anche se tali applicazioni sono possibili, l’agenzia afferma che il suo organo di informazioni interconnesse suggerisce che siano stati testati per l’uso sulle armi nucleari.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow