mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeComunicati StampaGeneraleRajavi chiede alla comunità internazionale a condannare il bombardamento di villaggi curdi...

Rajavi chiede alla comunità internazionale a condannare il bombardamento di villaggi curdi iracheni

Maryam Rajavi chiede alla comunità internazionale di condannare il bombardamento da parte del regime iraniano di villaggi curdi iracheni e chiede misure urgenti per fermare questi attacchi

ImageCNRI – A seguito di continui bombardamenti da parte del regime iraniano e degli attacchi di mortaio dei villaggi curdi iracheni che ha portato a un certo numero delle morte e al ferimento di poveri residenti locali, la signora Maryam Rajavi, Presidente eletta della Resistenza Iraniana, ha invitato Il Consiglio di sicurezza dell'ONU, le forze Americane in Iraq, la Lega Araba, l’Unione Europea e altre organizzazioni internazionali a condannare fermamente questi crimini odiosi e ad adottare una misura urgente per fermare le aggressioni.

I metodi aggressivi del regime iraniano contro il Kurdistan iracheno che sono in corso da molti anni e sono effettivamente approvati, quanto meno, dal governo di Nouri al-Maliki, violano apertamente molti trattati internazionali e le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Il silenzio della comunità internazionale e l'inerzia in questo senso hanno incoraggiato il regime a continuare con la sua aggressione e i suoi crimini.

La Sig.ra Rajavi ha offerto le sue condoglianze alle famiglie delle vittime, in particolare alla famiglia di una ragazza di 14 anni innocente che è stata uccisa nel bombardamento di sabato, e ha augurato la rapida guarigione dei feriti. Ha osservato che il regime clericale ha iniziato la repressione della popolazione curda del Kurdistan iraniano dai primi giorni del governo ed ha ora esteso al Kurdistan iracheno.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
1 Giugno 2010
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow