lunedì, Giugno 24, 2024
HomeComunicati StampaDonneLa Commissione delle Donne condanna l'esecuzione di Zahra Bahrami

La Commissione delle Donne condanna l’esecuzione di Zahra Bahrami

CNRI – Sarvnaz Chitsaz, presidente della Commissione Donne del CNRI , ha definito la barbara uccisione di Zahra Bahrami indice di debolezza di un regime che sta diventando sempre più odiato dal popolo iraniano, in particolare dalle donne, che sono risolute ad abbattere questo misogino fascismo religioso al potere in Iran ed a sostituirlo con una democrazia e dello stato popolare.

La signora Bahrami che è stata arrestata in un’ondata di arresti a seguito dei moti dell’Ashura nel 2009 era stata accusata di Moharebeh (nemico di Dio), un’accusa fabbricata dai mullah.
Ha subito torture fisiche e psicologiche, fin dall’inizio per fare false confessioni e soccombere alle interviste compromettenti per lei. Infine, dopo un anno, lo scagnozzo Salavati, in qualità di giudice dei mullah, con finti piani, la dipinta come un contrabbandiere di stupefacenti e condannata a morte.

La Commissione Donne CNRI invita tutti i paesi europei, in particolare l’Olanda, di cui la signora Bahrami è stata cittadina, a tagliare tutti i legami diplomatici con il regime iraniano e li ha esortati ad adottare una politica di fermezza contro il fascismo religioso al potere in Iran.

Commissione delle Donne del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
30 gennaio 2011

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
42,222FollowersFollow