mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaPrigioniero politico onora Kazemi e Haj Aqaei

Prigioniero politico onora Kazemi e Haj Aqaei

CNRI – Un giovane importante prigioniero politico iraniano ha scritto una lettera per onorare la memoria di due attivisti di recente giustiziati dal regime iraniano, dicendo al regime che non puٍ evitare di essere rovesciato anche se giustizia l’ultimo degli amanti della libertà in carcere, secondo l’agenzia di stampa Harana venerdi.

Behrouz Javid Tehrani è l’unico studente attivista di primo piano ancora in carcere dopo la rivolta studentesca del luglio1999.
Onorava la memoria di Jafar Kazemi, 47 anni, e Mohammad Ali Haj Aqaei, 52 anni, che il regime ha giustiziato lunedى, 25 gennaio. Sono stati entrambi giustiziati per aver fatto visita ai loro cari a Campo di Ashraf, che ospita 3.400 dissidenti politici iraniani, cosى come per aver partecipato alle rivolte del 2009.
Stralci della lettera di Javid Tehrani:

Scrivo questa lettera per voi da un mondo diverso in circostanze in cui siamo stati privati di contatti telefonici o di comunicazione con altri prigionieri. Adesso mentre sto scrivendo, non ho ancora come far passare questa lettera all’esterno. Quando ero fuori dal carcere, a volte ho dovuto scegliere tra la scrittura e l’azione. Ma ora che sono in prigione non ho altra scelta, se non scrivere.

La notizia dell’impiccagione di due altri prigionieri politici, Jafar Kazemi e Mohammad Ali Haj Aqaei, ha rattristato tutti noi 60 a Rajaishahr (Gohardasht) Sala 12 del carcere.

Sono in soggezione: ricorrendo ad atti cosi fanatici e brutali, il regime assassino vigente in Iran intende dimostrare a tutti il suo modo ignobile e orribile di pensare o la sua capacità di commettere tali atti di crudeltà?

I seguaci devono sapere che il loro modo di pensare è sbagliato. State seguendo le orme di migliaia di altri dittatori che sono stati rovesciati prima di voi. Siate certi che, anche se giustiziate l’ultima donna o uomo in carcere che amano la libertà, lasciate i ricordi di loro come amare illusioni nelle vostre menti, ma di eroi nella mente di chiunque altro nel mondo, avrete ancora a che fare con popolo iraniano in rivolta.

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,474FollowersFollow