domenica, Dicembre 4, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Un giovane condannato alla pena barbarie d'avere gli occhi bruciati all'acido...

Iran: Un giovane condannato alla pena barbarie d’avere gli occhi bruciati all’acido solforico

ImageCNRI – la Corte suprema del regime iraniano ha approvato la punizione barbara di tappare un giovane di 27 anni in lui che versano di acido solforico negli occhi. Il potere giudiziario dei mullah a Teheran aveva condannato Majid ad esseri tappato da 10 gocce di acido solforico in ogni occhio. La sentenza è stata emessa secondo le leggi disumane e barbare dei mullah.

Nel corso degli ultimi 30 anni, il popolo iraniano ha dovuto fare fronte alla tirannia religiosa dei mullah che gli ha portato soltanto miseria e vita dura ed ha violato i suoi diritti più fondamentali del modo più brutale. Conservare il silenzio sulla crudeltà del dittatore religioso quest'ultimi 30 anni ha incoraggiato il regime nella sua repressione della popolazione. La Resistenza Iraniana chiama tutte le organizzazioni dei diritti dell'uomo, in particolare l'alto commissariato ai diritti dell'uomo dell'ONU, a condannare queste pratiche medioevali, e ribadisce che il rinvio del bilancio del regime in materia dinanzi al Consiglio di sicurezza per adottare di misure costrittive è più determinante che mai.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

Il 4 febbraio 2009

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,416FollowersFollow