venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Misure più repressive specialmente contro le donne e i giovani per...

Iran: Misure più repressive specialmente contro le donne e i giovani per il nuovo anno Iraniano

ImageCNRI, 13 Aprile -Sabato il Generale di Brigata, Ahmad Reza Radan, Capo delle Forze di Sicurezza dello Stato (SSF),-la polizia repressiva- ha promesso in un’intervista con la televisione di Stato, misure più repressive per il nuovo anno rispetto a quelle messe in atto nel corso dell’anno precedente che si è concluso il 20 marzo,2008.

Radan dichiara:“Il rafforzamento della sicurezza e della morale pubblica in questioni che concernono un abbigliamento sconveniente, teppisti e criminali, piccoli spacciatori e ladri e la sicurezza nei parchi pubblici e tutte le altre questioni, correlate all’anima e alla mente del popolo, continueranno ad essere perseguite con forza nel nuovo anno iraniano 1387”.
“Voi dovete essere stati testimoni dell’ inaccettabile comportamento di alcuni motociclisti sulla strada e delle paure degli automobilisti”.
“Un altro ambito che potremmo prendere in considerazione , a parte la sicurezza pubblica, potrebbe essere la disciplina sociale..”, 
Dall’inizio del nuovo anno iraniano il regime disumano dei mullà non ha perso occasione per minacciare l’opinione pubblica con misure repressive, specialmente i giovani e le donne.
 Il regime dei mullà sfrutta ogni opportunità per minacciare l’opinione pubblica con misure sempre più repressive per coprire la paura del suo crollo”.
“Comunque le sollevazioni popolari e in particolare quelle dei giovani e delle donne hanno dato lezioni indimenticabili ai leader del regime iraniano nel corso dell’anno passato”.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza iraniana
13 Aprile 2008
 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow