domenica, Dicembre 4, 2022
HomeComunicati StampaGeneraleIran: Crudele repressione dei lavoratori da parte del regime dei mullah

Iran: Crudele repressione dei lavoratori da parte del regime dei mullah

ImageCNRI, 19 luglio – Il regime dei mullah ha esteso una grande campagna di licenziamento di lavoratori dipendenti in fabbriche in alcune città iraniane come Ahvaz (sud-ovest), Sarab (Nord-ovest), Birjand (Nord-est) e Bandar-Shapour (sud).
 A Sarab, il regime dei mullah non ha versato alcun salario ai lavoratori in questi ultimi otto mesi ed ha obbligato i rappresentanti dei dipendenti a lasciare il loro posto.

AD Ahvaz, il regime dei mullah non versa più i salari ed assegnazioni ai lavoratori da sei mesi con diversi pretesti.

A Bandar-Shapour, il regime dei mullah ha rifiutato di pagare i salari arretrati  ed ha congedato i lavoratori.
 A Berjand, una nota ufficiale ha circolato in vari organismi del regime che decreta che i salari non pagati dei lavoratori non verranno versati e a chiunque decida di protestare verranno retratti indipendentemente dalla loro esperienza.
 La resistenza iraniana chiama le organizzazioni internazionali del lavoro e le organizzazioni di difesa dei diritti umani a condannare la la spietata politica adottata dal regime dei mullah contro i lavoratori.

 Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
 Il 19 luglio 2006

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow