sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaViolazione dei diritti umani in Iran, odg al Consiglio comunale di Maddaloni

Violazione dei diritti umani in Iran, odg al Consiglio comunale di Maddaloni

MADDALONI, martedì, 16 giugno, 2015 – Nella giornata di Lunedì 15 Giugno 2015, gli attivisti per i diritti umani Domenico Letizia e Giuseppe Ferraro, membri dell’Organizzazione Non Governativa “Nessuno Tocchi Caino”, hanno presentato una proposta di ordine del giorno al Comune di Maddaloni sulla violazione dei diritti umani in Iran e in sostegno della dissidenza democratica dell’Iran.

Si è svolta Sabato 13 Giugno, a Parigi, la Convention organizzata dal Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana alla quale ha partecipato una delegazione radicale guidata da Marco Pannella, dal Segretario di Nessuno Tocchi Caino Sergio D’Elia, la tesoriera Elisabetta Zamparutti e da Antonio Stango membro del Comitato di Direzione di Nessuno Tocchi Caino. Il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana, che da tempo si riunisce in esilio, è una coalizione di organizzazioni, gruppi e personalità democratiche Iraniane che risiedono all’estero. Fondato nel 1981 a Teheran, riunisce rappresentanti di diverse minoranze etniche e religiose, tra cui curdi, baluci, armeni e zoroastri. La resistenza sta lavorando per ottenere un cambiamento democratico e la nascita di un’autorità popolare, laica e democratica in Iran, auspica l’intervento dell’Onu e dell’Unione Europea al fine di scongiurare altro spargimento di sangue. L’ordine del giorno chiede al Sindaco Rosa De Lucia (che in occasione di un evento sulla pena di morte, si è iscritta alla Ong “Nessuno Tocchi Caino”) d’intervenire nei confronti del Ministro degli Esteri e del Governo Italiano, affinché la comunità internazionale riconosca la Resistenza iraniana e basi il suo rapporto con quel regime sul rispetto dei diritti umani e chieda a gran voce il rilascio dei prigionieri politici. Viene richiesto altresì all’Assessore competente di trasmettere il presente atto al Consiglio Regionale e di farlo proprio.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,407FollowersFollow