venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaUn religioso islamico d’alto rango ringrazia Maliki per il massacro dei dissidenti...

Un religioso islamico d’alto rango ringrazia Maliki per il massacro dei dissidenti Iraniani in Iraq

Un religioso islamico d’alto rango e rappresentante del Leader Supremo nella provincia di Khorasan ha ringraziato il Primo Ministro iracheno Nouri Al-Maliki per il massacro d’alcuni membri dell’Organizzazione Iraniana dei Mojahedin del Popolo (PMOI / MEK) perpetrato a Camp Ashraf il 1° settembre 2013.

 

 Abbas Vaez-tabasi, soprannominato “il Sultano del Khorasan”, è anche un membro dell’Assemblea degli Esperti, oltre ad essere il direttore di Astan Quds Razavi, un conglomerato di 20͘ 000 impiegati che gestisce stabilimenti d’auto, aziende agricole ed altre imprese, per un valore stimato di 15 miliardi di dollari.

 Vaez-tabasi ha dato il benvenuto a Nouri Al-Maliki ed “ha espresso la sua gioia” durante l’incontro, poi ha affermato, riguardo al massacro e alla cattura degli ostaggi a Camp Ashraf: «Ritengo necessario esprimere a Voi la mia gratitudine per il modo in cui avete affrontato i “Monafeqin” (termine spregiativo adoperato dal regime per riferirsi al PMOI (MEK) e ai suoi membri e sostenitori). I Monafeqin sono stati, e tuttora sono servi dell’imperialismo», come riporta l’agenzia di stampa statale IRNA il 7 dicembre 2013.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,889FollowersFollow