lunedì, Febbraio 6, 2023
HomeNotizieIran NewsUn membro di Hezbollah addestrato dall'IRGC iraniano arrestato a Cipro perché progettava...

Un membro di Hezbollah addestrato dall’IRGC iraniano arrestato a Cipro perché progettava un attentato dinamitardo

“Un cittadino libanese di 26 anni è stato arrestato a Cipro giovedì mentre era in possesso di circa due tonnellate di un composto che può essere utilizzato per produrre esplosivi, ha legami con gli hezbollah libanesi ed è stato addestrato in Iran”, ha riferito la stampa locale ieri.

Citando fonti dell’intelligence cipriota, il quotidiano Phileleftheros ha riferito che l’uomo, in possesso anche di un passaporto canadese, è un membro dell’ala militare di Hezbollah ed ha stretti legami con il leader del gruppo Hassan Nasrullah. Secondo l’articolo sarebbe stato addestrato in Iran dalle Guardie Rivoluzionarie del regime iraniano (IRGC).

Le informazioni ricevute dal Servizio Segreto KYP hanno condotto la polizia alla casa nella quale il ventiseienne risiedeva dal suo arrivo a Cipro la settimana scorsa.

Mercoledì pomeriggio la polizia è entrata nella casa ed ha scoperto due tonnellate di nitrato di ammonio, un fertilizzante che può diventare un potente esplosivo se miscelato ad altre sostanze, conservato in alcuni scatoloni nel seminterrato.

Quando gli è stato chiesto di tutte quelle scorte il ventiseienne ha negato ogni coinvolgimento dicendo che non sapeva che il proprietario della casa le avesse messe lì.

La polizia sta ricercando il proprietario della casa per interrogarlo. Il giornale ha citato delle fonti le quali affermano che è anch’egli libanese e che non si fa vedere nella casa da mesi.

Il quotidiano Politis dice che non si conoscono le prove presentate in tribunale dalla polizia e che il ventiseienne è indagato per associazione a delinquere e possesso illegale di esplosivi.

Il giornale dice che per le indagini su questo caso, la polizia cipriota è in contatto e collabora con i servizi segreti stranieri.

Nel 2012 un giovane libano-svedese, venne arrestato dalla polizia di Cipro con l’accusa di stare progettando un attacco contro dei turisti israeliani.

Il ragazzo ammise di essere un membro di Hezbollah e che stava progettando degli attacchi per conto di questo gruppo.

Lo stesso anno la Bulgaria processò due sospetti, tra cui uno con la doppia cittadinanza libanese e canadese, per il loro coinvolgimento nell’attentato mortale a Burqas avvenuto nel 2012.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,935FollowersFollow