domenica, Dicembre 4, 2022
HomeNotizieIran NewsRos-Lehtinen: la sicurezza dei residenti di Camp Ashraf è in pericolo. Sarà...

Ros-Lehtinen: la sicurezza dei residenti di Camp Ashraf è in pericolo. Sarà in pericolo fino a quando la comunità internazionale dice che questo è inaccettabile

Il discorso della presidente della Commissione Affari Esteri del Congresso USA al convegno sul Campo Ashraf

 CNRI – Un convegno bi-partisan di membri del Congresso degli Stati Uniti, ex alti funzionari pubblici ed esperti di sicurezza nazionale dal titolo “Politica degli Stati Uniti, Iran e Campo Ashraf: il punto di vista da parte del Congresso” ha fatto pressione sull’Amministrazione per assicurare la protezione di Campo Ashraf, che ospita 3.400 membri del principale gruppo d’opposizione iraniano, l’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI) e per rimuovere il PMOI dalla lista delle Organizzazioni Terroristiche Straniere (FTO). La tavola rotonda, tenutasi presso la Camera dei Rappresentanti, ha elogiato l’adozione all’unanimità di un punto dell’HR 2583 per fare in modo che la politica degli Stati Uniti “eviti il trasferimento forzato dei residenti di Campo Ashraf in Iraq e faciliti la presenza forte della Missione di Assistenza  delle Nazioni Unite per l’Iraq ( UNAMI ) a Campo Ashraf “.
Alla presidente della Commissione Affari Esteri Ileana Ros-Lehtinen (R-FL); il repubblicano Bob Filner, (D-CA), co-presidente, l’Iran Human Rights and Democracy Caucus; il “Giudice” On. Ted Poe (R-TX); dei Rappresentanti, Judy Chu (D-CA), Dan Lungren (R-CA), Trent Franks (R-AZ), Sheila Jackson-Lee (D-TX) e Roscoe Bartlett (R-MD) si è aggiunto John Bolton, ex ambasciatore presso le Nazioni Unite, Andrew Card, l’ex Capo di Stato Maggiore della Casa Bianca, Michael Mukasey, ex Procuratore Generale degli Stati Uniti, John Sano, ex vicedirettore della CIA per  il National Clandestine Service, Robert Torricelli, ex senatore degli Stati Uniti, e il professor Steven Schneebaum, Consigliere per le famiglie statunitensi deu residenti di Campo Ashraf.
Di seguito è riportato un estratto del discorso di Ileana Ros-Lehtinen. Lei è la rappresentante del Congresso degli Stati Uniti dal 1989 e presidente della Commissione Affari Esteri della Camera dal 2011:
La Presidente Ros-Lehtinen: “Siamo tutti residenti di Campo Ashraf”, lodando  il punto su Ashraf nella HR 2583. “Ora, il governo iracheno conosce molto bene la posizione della Camera dei Rappresentanti, come indicato dalla nostra commissione … ed è il momento per l’amministrazione Obama di fare altrettanto e fare in modo che i residenti di Ashraf ricevano la protezione promessa, a cui hanno diritto. Non c’è tempo da perdere. ”
Il legislatore della Florida ha aggiunto: “Non c’è alcuna garanzia che il governo iracheno e le sue forze di sicurezza non ripetano il loro inaccettabile comportamento passato [il massacro del 8 aprile] per cui non hanno pagato alcun prezzo di fronte comunità internazionale. La sicurezza dei residenti di Campo Ashraf è in pericolo. E ‘in pericolo proprio ora, proprio questo momento. Sarà in pericolo fino a quando la comunità internazionale non dice che questo è inaccettabile. Questo è il momento cruciale per gli Stati Uniti di alzarsi e fare la cosa giusta “.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,418FollowersFollow