mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaRaduni di protesta alle Università Sharif e di Scienze e Tecnologia di...

Raduni di protesta alle Università Sharif e di Scienze e Tecnologia di Teheran

Giornata di Protesta Studentesca – n° 2

CNRI – Oggi all’ora di pranzo, centinaia di studenti all’Università di Sharif di Teheran gridavano “Morte al dittatore”, insieme a persone che si erano radunate fuori dell’università a sostegno della loro protesta.

 L’università di Teheran è circondata con anti-sommossa e altre forze repressive. Migliaia di abitanti di Teheran si sono riuniti nelle strade intorno all’università da questa mattina a sostegno della protesta degli studenti . Le forze repressive attrezzate con bastoni elettrici e giubbotti antiproiettile stanno impedendo alle persone di andare dentro e fuori l’università. Un certo numero di giovani sono stati arrestati mentre stavano passando dall’università.
Centinaia di studenti hanno organizzato un incontro presso l’Università di Scienza e Tecnologia.

Un maggior numero di Guardie Rivoluzionarie, agenti in borghese e vari altri agenti repressivi sono per strada oggi. Forze repressive sono di stanza in stazioni della metropolitana, in particolare quelle in centro città.

Ieri pomeriggio, gli studenti nel Politecnico, all’Università di Teheran e all’Università di Arte hanno inscenato manifestazioni scandendo “Morte al dittatore”. Durante queste proteste sono state arrestati almeno tre studenti del Politecnico e una studentessa dell’ Università di Arte. Le forze repressive stanno impedendo alla gente di unirsi agli studenti formando code di fronte agli ingressi dell’università e vicino agli studenti.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
7 dicembre 2010

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,397FollowersFollow