lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeNotizieIran NewsMaryam Rajavi si rivolge agli iraniani perché soccorrano le popolazioni colpite dal...

Maryam Rajavi si rivolge agli iraniani perché soccorrano le popolazioni colpite dal terremoto

Appello urgente di Maryam Rajavi ai giovani di Bushehr e delle province vicine perché aiutino a soccorrere le vittime del terremoto ed i sopravvissuti rimasti sotto le macerie
Invio di forze repressive nella regione per impedire la pubblicazione di statistiche reali sulle vittime e i danni

CNRI – Dopo il terremoto di Bushehr, Maryam Rajavi, Presidente eletto della Resistenza Iraniana, ha inviato le sue condoglianze alle famiglie in lutto ed ha augurato una pronta guarigione ai feriti. Si è rivolta alla popolazione, in particolare ai giovani di Bushehr e alle province vicine, perché si rechino immediatamente in soccorso delle persone rimaste sotto le macerie. Ha precisato che, prima di fornire qualsiasi aiuto, il regime sta usando le sue forze repressive per controllare ed opprimere la popolazione e le vittime del terremoto. E ha detto: “Come già abbiamo visto, è l’aiuto della gente che è risultato efficace nel salvare le vite di coloro rimasti sotto le macerie, nell’aiutare i feriti e i sopravvissuti rimasti senza casa.
Il verificarsi di un terremoto con epicentro a 70 km dalla centrale atomica di Bushehr, evidenzia ancora una volta il grande pericolo per il rischio di un disastro nucleare che queste strutture rappresentano per le vite di milioni di persone delle province meridionali dell’Iran e per i paesi vicini.
Martedi pomeriggio 9 Aprile, otto terremoti consecutivi hanno colpito il porto di Bushehr e le città vicine. Il regime dei mullah ha interrotto le linee telefoniche dei cellulari verso questa zona per impedire la diffusione di notizie sull’ammontare reale dei danni e del numero delle vittime. Secondo alcune notizie giunte, molti villaggi della regione sono stati distrutti e, a causa della mancanza di aiuto immediato da parte del governo, il numero delle vittime è in crescita.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
9 Aprile 2013

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,448FollowersFollow