mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaMaryam Rajavi: “Le donne iraniane possono porre fine alla repressione dei mullah”

Maryam Rajavi: “Le donne iraniane possono porre fine alla repressione dei mullah”

La leader dell’opposizione iraniana Maryam Rajavi afferma che le donne musulmane hanno un ruolo importante nella fine della repressione contro le minoranze etniche e religiose in Medio Oriente, ha riferito Circa News giovedì. Maryam Rajavi, la Presidente eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana (CNRI), che da decenni sta cercando di cacciare il regime dei mullah in Iran, afferma che coinvolgere le donne nel processo politico dei paesi che opprimono i dissidenti e fomentano l’estremismo, possa aiutare a spingere la comunità internazionale ad agire. 

“Devono parlare. Questo possono fare le madri. Io credo sia tempo che le donne entrino nell’arena politica”, ha detto Maryam Rajavi durante una intervista esclusiva con Circa a Paris. “Questo silenzio e questa accondiscendenza, favoriscono anche il fondamentalismo, il terrorismo e l’estremismo”.

“Decine di migliaia di persone, tra cui attivisti e dissidenti iraniani ed illustri personaggi politici, si ritroveranno a Parigi questo fine settimana per la conferenza annuale del CNRI, che si svolgerà tra strettissime misure di sicurezza alla luce dei recenti attacchi terroristici avvenuti in tutto il mondo”, ha riportato Circa. “Questo evento mira a promuovere i diritti umani e la democrazia in Iran e a condannare il ruolo di Teheran nel supporto al governo di Assad, che ha provocato il massacro di centinaia di migliaia di siriani”, dice l’articolo.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,476FollowersFollow