mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeNotizieIran NewsMaryam Rajavi: La risoluzione della Terza Commissione dell’ONU sulle violazioni dei Diritti...

Maryam Rajavi: La risoluzione della Terza Commissione dell’ONU sulle violazioni dei Diritti Umani del regime iraniano sottolinea la necessità di presentare i crimini dei mullah al Consiglio di Sicurezza dell’ONU e di consegnare i leaders alla giustizia

Martedi Maryam Rajavi, Presidente eletto della Resistenza Iraniana, ha accolto con favore l’approvazione della 59a risoluzione della Terza Commissione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite che condanna la violazione dei diritti umani in Iran.

Maryam Rajavi ha detto che l’approvazione di questa risoluzione, che evidenzia solo una parte dei crimini commessi dal regime teocratico in Iran, sottolinea la necessità di presentare la documentazione sulle violazioni dei diritti umani del regime al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, di implementare sanzioni globali nei confronti del regime e di processare i suoi leaders. Maryam Rajavi ha aggiunto che, nel momento in cui il regime iraniano, di fronte alle crisi interne e all’isolamento internazionale, sta intensificando la repressione, la tortura e gli omicidi a livelli senza precedenti, la sola adozione di una risoluzione di censura non è sufficiente. Questo regime teocratico dovrà esserne ritenuto responsabile. Dovrà essere isolato dalla comunità internazionale. Una tale mossa invierà il messaggio forte ed efficace al fascismo teocratico al potere da un lato e  alle sue vittime e a tutto il popolo iraniano dall’altro, che la comunità internazionale ha messo fine al silenzio e all’immobilismo verso le azioni di questa dittatura.

Maryam Rajavi ha ringraziato i paesi e tutte le parti che hanno contribuito all’approvazione della risoluzione. Ha anche avvertito tutti coloro che cercano di occultare le violazioni dei diritti umani di questo regime e coloro che si oppongono alla condanna dei suoi crimini, che questo regime teocratico è privo di alcun futuro e qualunque investimento politico ed economico sul regime è destinato a fallire e porterà loro solo grossi danni.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
27 Novembre 2012

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,400FollowersFollow