martedì, Novembre 29, 2022
HomeNotizieResistenza IranianaMaryam Rajavi condanna il bombardamento chimico in Siria, chiede una decisa azione...

Maryam Rajavi condanna il bombardamento chimico in Siria, chiede una decisa azione internazionale per fermare i crimini contro l’umanità

Maryam Rajavi, Presidente-eletta del Consiglio Nazionale della Resistenza dell’Iran, ha condannato duramente il criminale attacco chimico a Douma nel Ghouta Orientale e la spietata uccisione di bambini e donne innocenti.
La signora Rajavi ha affermato: “Il regime iraniano è il principale colpevole di guerra e massacri in Siria ed è all’origine di crimini come il bombardamento chimico di Douma, che feriscono la coscienza dell’umanità.”

Maryam Rajavi ha espresso le più sincere condoglianze e tutta la sua vicinanza al popolo della Siria, specialmente all’insanguinata Douma. Rendendo onore alla sua storica perseveranza, ha affermato: “Il mondo deve agire cin decisione per fermare questi crimini di guerra contro il popolo della Siria”.
La signora Rajavi ha aggiunto: “I responsabili di crimini contro l’umanità e crimini di guerra in Siria, segnatamente Assad e il suo capo, Ali Khamenei, devono essere portati davanti alla giustizia. Non intraprendere questa azione è vergognoso e prepara il terreno per la continuazione di questi crimini”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,396FollowersFollow