domenica, Novembre 27, 2022
HomeNotizieIran NewsLe forze irachene rubano il carburante e le cisterne delle riserve di...

Le forze irachene rubano il carburante e le cisterne delle riserve di Ashraf

Campo Ashraf – Violazione di impegni No. 19

CNRI – Su ordine del Comitato del Primo Ministro iracheno incaricato della soppressione dei residenti di Ashraf, dal 27 Gennaio 2012, le forze irachene hanno iniziato a scavare il terreno dei depositi di carburante nell’area nord occupata di Ashraf, e a rubare il carburante dalle cisterne. Ci sono 61 cisterne nell’area deposito del carburante che appartengono ai residenti. A seguito dell’attacco dell’8 Aprile 2011, le forze irachene hanno impedito ai residenti di usare il carburante di queste cisterne. Questo mentre il governo iracheno impediva l’accesso della benzina ad Ashraf dal Febbraio 2011 e del diesel da Maggio 2011.
Allo stesso tempo, le forze irachene continuano a saccheggiare le proprietà dei residenti nel Moin Building Complex. Questo complesso che ospitava 400 residenti è stato occupato dalle forze irachene durante l’attacco dell’8 Aprile.
Il 28 Gennaio, in due occasioni, le forze irachene hanno rubato beni dei residenti, comprese lavatrici, scaldabagni, ferri da stiro ecc. usando i loro veicoli militari.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana
30 Gennaio 2012

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,369FollowersFollow