venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeNotizieIran NewsLe fazioni rivali del regime iraniano si vendicano l'una dell'altra sfruttando i...

Le fazioni rivali del regime iraniano si vendicano l’una dell’altra sfruttando i recenti attacchi terroristici 

CNRI – Mentre continuano le dispute tra le varie fazioni sui recenti fatti accaduti a Teheran, il mullah Mohsen Rahami, della fazione fedele al presidente iraniano Hassan Rouhani, ha detto: “I perdenti alle elezioni non dovrebbero vendicarsi sfruttando i recenti attacchi terroristici di Teheran”.

“Dopo questi fatti alcuni tra i rivali hanno già iniziato a gioire e a mettere in discussione la sicurezza fornita dal governo. Ovunque nel mondo fatti come questi portano all’unità, ma quelli che hanno fallito nelle elezioni stanno cercando in qualche modo di approfittarne”, ha detto.

Sull’altro fronte, alcuni elementi e i media della fazione del leader supremo Ali Khamenei e delle Guardie Rivoluzionarie, stanno rivelando nuovi particolari sugli attentati e contro i loro rivali.

“Le violazioni della sicurezza di oggi, sono il risultato delle elezioni e delle loro conseguenze”, ha detto Abdullah Ganji, direttore del quotidiano Javan affiliato all’IRGC.

L’ex-parlamentare Ahmad Tavakoli, della fazione di Khamenei, ha criticato quelli che erano contrari ad inviare truppe in Siria. Il parlamentare Seyed Mahmoud Nabavian, ha definito questo incidente, il risultato dei negoziati di Rouhani con l’Occidente.

“L’accordo sul nucleare sta facendo avvicinare il paese sempre più verso la guerra e questo è l’inizio di questo cammino”, ha detto un altro mullah della fazione di Khamenei.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,910FollowersFollow