venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeNotizieIran NewsLa rivoluzione ucraina riaccende la paura di sommosse in Iran, avverte il...

La rivoluzione ucraina riaccende la paura di sommosse in Iran, avverte il ministro della giustizia

CNRI – Il ministro della giustizia del regime iraniano ha avvertito del timore crescente che la rivoluzione in Ucraina possa innescare rivolte popolari in Iran.

 

Mostafa Pourmohammadi ha esortato gli iraniani a non credere che i cambiamenti politici avvenuti in Ucraina possano mai accadere nel loro paese.

Il ministro della giustizia di Hassan Rouhani ha detto agli impiegati del ministero martedi: “Ciò che è accaduto in Ucraina ha avuto grandi titoli e grandi immagini a colori su alcuni mezzi di informazione. Questo ha fatto credere ad alcuni che questi fatti potrebbe accadere anche in Iran.

“Paesi come l’Ucraina, che hanno guardato ad Occidente e poi indietro ad Oriente, hanno dei movimenti che guardano ancora ad Occidente.

“Ma il nostro paese e il nostro sistema non sono analoghi a quelli di questi paesi. Quelli che pensano che simili fatti potranno accadere qui, non devono crederlo. E’ solo un sentimento emotivo. Fatti come questi capitano nel mondo, la cosa importante è che il nostro sistema (il regime) progredirà.

Pourmohammadi è noto per essere stato autore di crimini contro l’umanità durante il regno di Khomeini e per aver avuto un ruolo attivo nel massacro dei prigionieri politici del 1988, quando circa 30.000 attivisti, la maggior parte dell’Organizzazione dei Mojahedin del Popolo Iraniano (PMOI/MEK), furono uccisi.

Nel frattempo un parlamentare del regime iraniano, Alireza Salimi, ha avvertito che la rivoluzione ucraina dovrebbe mettere in allarme le autorità. Ha detto in parlamento domenica: “Noi speriamo che i recenti fatti accaduti in Ucraina, suscitino allarme in coloro che sono abbastaza ingenui da credere che la sedizione (le proteste popolari del 2009) sia stata solo un incidente”.

“I fatti avvenuti in quel paese (Ucraina) mostrano lo scenario che il nemico sogna per il nostro paese. E’ saggio stare all’erta così da non annegare nel vortice delle cospirazioni del nemico”.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,635FollowersFollow
40,932FollowersFollow