sabato, Dicembre 3, 2022
HomeNotizieIran NewsLa pace in Medio Oriente si basa su un'azione decisa nei confronti...

La pace in Medio Oriente si basa su un’azione decisa nei confronti dell’Iran che viola le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU

I missili lanciati con l’autorizzazione di Khamenei e per ordine di Rouhani

La Resistenza Iraniana sottolinea la necessità di una reazione decisa nei confronti dei mullah iraniani per la violazione della Risoluzione 2231 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU e per aver continuato e costruire e ad eseguire test di lancio sui missili balistici in grado di trasportare testate nucleari. Tale azione è necessaria per ristabilire la pace e la tranquillità e per contrastare le continue attività guerrafondaie dell’Iran nella regione.

In passato, il silenzio della comunità internazionale di fronte alle continue violazioni delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU da parte di Teheran, ha fornito un aiuto significativo ai mullah per il perseguimento del loro programma nucleare e i loro sforzi per ottenere una bomba atomica.

Il Ministro della Difesa iraniano Hossein Dehghan, ha ammesso mercoledì il test di lancio, dopo che il Consiglio di Sicurezza dell’ONU aveva confermato la scorsa notte, che l’Iran aveva eseguito un lancio di un missile balistico.

“Quello che è stato presentato come un test missilistico, si è svolto secondo i nostri programmi e continueremo con i nostri interventi programmati in base agli ordini emessi dal presidente alla fine dello scorso anno, con la massima celerità e precisione”, ha detto.

Dopo l’adozione della Risoluzione 2231 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, a Luglio 2015, questa non è la prima volta che l’Iran la viola conducendo test di lancio. L’Iran ha eseguito almeno altri quattro lanci missilistici nel corso del 2015 e del 2016.

Anche Hassan Firuzabadi, primo consigliere del leader supremo iraniano Ali Khamenei ed ex-capo di stato maggiore delle forze armate dei mullah, ha fatto alcune dichiarazioni a riguardo.

“Nessun missile viene lanciato in questo paese senza l’autorizzazione del comandante in capo. (Khamenei) deve anche autorizzare qualunque lancio missilistico nel corso di esercitazioni militari… persino il momento esatto del lancio”, ha detto. (agenzia di stampa Tasnim afiliata alla forza Quds dell’IRGC – 12 Novembre 2016)

La Risoluzione 2231 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, chiede all’Iran di “non intraprendere alcuna attività relativa ai missili balistici progettati per essere in grado di trasportare armi nucleari, compresi i lanci che utilizzano questa tecnologia dei missili balistici”.

Segretariato del Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana

1° Febbraio 2017

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,633FollowersFollow
40,410FollowersFollow