venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeNotizieResistenza IranianaLa Gran Bretagna solleva la questione dell'attacco a Camp Liberty con il...

La Gran Bretagna solleva la questione dell’attacco a Camp Liberty con il Primo Ministro iracheno

Il responsabile del Foreign Office, il ministro Tobias Ellwood MP 

CNRI – Il Regno Unito ha condannato fermamente l’attacco missilistico della scorsa settimana contro i membri disarmati e indifesi del principale gruppo di opposizione iraniano, il PMOI (MEK), a Camp Liberty in Iraq, che ha provocato la morte di 24 residenti e il ferimento di altre decine.

“Noi condanniamo fermamente l’attacco contro i residenti civili di Camp Liberty in Iraq di giovedì 29 Ottobre”, ha detto il responsabile per il Medio Oriente del Foreign Office, il Ministro Tobias Ellwood, mercoledì 4 Novembre in risposta ad una interrogazione parlamentare scritta presentata dal deputato David Jones.

“I funzionari della nostra ambasciata a Baghdad hanno sollevato la questione di questo attacco con l’ufficio del primo ministro iracheno il 30 Ottobre, chiarendo l’importanza di una indagine urgente ed esaustiva sull’incidente che garantisca che tutti i responsabili vengano assicurati alla giustizia.

“In tutti i nostri colloqui con il Governo dell’Iraq su questa questione, compreso quello a livello ministeriale e nei nostri comunicati, abbiamo sottolineato l’importanza che il governo iracheno faccia tutto il possibile per garantire la sicurezza dei residenti di Camp Liberty”

“E’ responsabilità del Governo dell’Iraq proteggere Camp Liberty”, ha aggiunto il Foreign Office.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,889FollowersFollow