sabato, Dicembre 10, 2022
HomeNotizieIran NewsLa famiglia dell’iraniano disertato è fuori dell'Iran, si sta nascondendo per la...

La famiglia dell’iraniano disertato è fuori dell’Iran, si sta nascondendo per la sua sicurezza, dice l’avvocato

Da parte del staff di CNN
New York (CNN) – Un cameraman che ha accompagnato il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad a New York per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha chiesto asilo politico negli Stati Uniti, e “ha paura di tornare in Iran”, ha detto lunedì il suo avvocato. L’avvocato con base a New York City Paul O’Dwyer, che ha detto che sta lavorando con le autorità statunitensi per conto di Hassan Golkanbhan, ha detto che il suo cliente ha paura di essere perseguitato a causa delle sue percepite convinzioni politiche.
 
“E’ percepita come uno che non è un sostenitore, o un oppositore del regime iraniano”, ha detto O’Dwyer. “Qualcuno che ha tradito il regime e che non può più essere considerato attendibile da loro.”
O’Dwyer ha detto che mentre il cameraman non ha avuto alcun sospetto espresso su di lui prima del suo viaggio a New York, “ci erano cose che ci si aspettava che facesse, e lui era a disagio nel farelo” e “, mentre lui era qui … Il governo iraniano è venuto a conoscenza della sua posizione su certe cose”.
O’Dwyer ha aggiunti: ”Quando Golkanbhan, come parte della delegazione iraniana, è tornato a casa giovedì scorso dopo che  Ahmadinejad ha parlato all’Assemblea Generale mercoledì, il cameraman è rimasto”.
Da allora, O’Dwyer ha presentato una domanda di asilo per conto di Golkanbhan. L’avvocato dice che quel documento fornisce una protezione immediata del suo cliente dalla deportazione.

O’Dwyer ha definito “una decisione molto, molto importante”, con implicazioni per la moglie di Golkanbhan e i due figli, che hanno lasciato l’Iran per un rifugio che non svelerà per la loro sicurezza.
“Il Governo iraniano ha un raggio abbastanza lungo , e si sa, siamo preoccupati per ciò che potrebbe accadere loro se fossero identificati dal governo.”
Golkanbhan è ora in attesa di un colloquio con le autorità statunitense, secondo O’Dwyer potrebbe avvenire presto – o mesi da oggi.
Gli appelli alla missione iraniana alle Nazioni Unite non hanno ricevuto risposta, e il luogo dove sia Golkanbhan non è chiaro.

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,632FollowersFollow
40,489FollowersFollow