mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeNotizieIran NewsL'ex-primo ministro libanese: “Il regime iraniano sta spargendo sangue e sta scuotendo...

L’ex-primo ministro libanese: “Il regime iraniano sta spargendo sangue e sta scuotendo l’unità islamica”.

CNRI – Saad Hariri, leader del Movimento Il Futuro (Almustaqbal) ed ex-primo ministro libanese, mercoledì 12 Ottobre ha accusato l’Iran di essere responsabile della distruzione della Siria e della disintegrazione dello Yemen, e ha detto: “Il regime iraniano è il proiettile dirompente che sta distruggendo la Siria, l’Iraq e lo Yemen e chesta diffondendo il veleno del settarismo nelle nostre società, minacciando la nostra unità e la vita dei nostri figli”. 

Hariri ha aggiunto: “Il regime iraniano deve smettere di versare il sangue degli yemeniti, dei siriani e degli iracheni e di scuotere l’unità islamica”.

Nelle sue dichiarazioni pubblicate sul quotidiano libanese Daily Star, l’ex-primo ministro libanese ha detto: “Le colpe del regime iraniano, e quelle di Hezbollah, nella distruzione delle città siriane e nello spargimento del sangue di oltre 250.000 siriani, non verranno nascoste dal pianto dei bambini di Aleppo. Questo pianto farà tremare gli assassini”.

Hariri ha parlato delle lacrime di coccodrillo del regime iraniano per le milizie houthi e ha detto: “Perché non hanno versato lacrime per i crimini commessi in Siria, Yemen e Iraq? Perché non hanno versato lacrime per le loro mani insanguinate ad Aleppo e in tutta la Siria? Perché non hanno versato lacrime per milioni di siriani, di iracheni e di yemeniti che a causa degli atti di sabotaggio del regime iraniano nei paesi arabi sono stati dispersi in tutto il mondo?

 

FOLLOW NCRI

70,088FansLike
1,634FollowersFollow
40,476FollowersFollow